Per contattarmi e-mail ricanna1@alice.it

martedì 22 gennaio 2013

Pitu pitum paaah!!!!!!!!

Ve la ricordate Susanna ..... da piccola possedevo la mitica bambola gonfiabile e anche la sua amica mucca Carolina, se ci penso ancora sento l'odore/profumo di gomma che emanava! così quando tempo fa nel blog di Gloria ho visto questa riproduzione in perline non ho resistito e lei gentilmente mi ha girato la foto, poi cercando nel web le immagini che la riproducevano per la scelta dei colori originali ho trovato anche qui la griglia per poterla realizzare, inoltre ringrazio Etoìle per la condivisione.
Deciso poi di agganciarla come portachiavi mi spiaceva lasciarla sola in compagnia solo di pezzi di ferro ...ecco che ho avuto l'idea di ricoprire l'impugnatura delle chiavi con le perline, qualcuno (mio marito) mi ha detto che non ho tutte le "rotelle" al posto giusto e, in effetti, gli ho risposto, si non ho rotelle ma perline nel cervello!!! So di essere in buona compagnia e di far parte di una grossa famiglia di malate di "perlinite" e che, meno male, non hanno ancora trovato la cura per guarire.

16 commenti:

  1. Idea fantastica, realizzazione magistrale, che dire di piú? Di sicuro l'allieva ha superato la maestra! Brava e creativa!

    RispondiElimina
  2. Susanna tuttapanna, come posso non ricordare....brava
    meglio perline nella mente che tarli....

    RispondiElimina
  3. Mitica Susanna tutta panna,bellissimo il tuo portachiavi.

    RispondiElimina
  4. COMPLIMENTI, CARINISSIMA E BEN ESEGUITA........BUONA SERATA

    RispondiElimina
  5. OHHHH... ti raccomando... non perdere le chiavi altrimenti .... addio Susanna tutta panna!!!

    RispondiElimina
  6. Me la ricordo anche io Susanna tutta panna! la buttavano giu' dagli aeroplani quando ero al mare da piccola e insieme io avevo Ercolino sempre in piedi sempre avuto dal cielo!
    Fantastici questi coprichiavi li voglio anch'io!
    Poi dici che io sono fantasiosa...
    un abbraccio
    sabrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ohhhh!!!!! avevo anch'io Ercolino sempre in piedi ( a dire il vero era di mio fratello) aveva la base da riempire d'acqua e gli si dava i pugni e lui tornava sempre su, però mai piovuti dal cielo, per la Susanna e la Mucca Carolina siccome io non mangiavo formaggini una mia zia pur di accontentarmi avrà mangiato tonnellate di formaggini per raccogliere i punti necessari per procurarmeli

      Elimina
  7. Accipicchia che lavoro!!!! Io non avevo Susanna ma la mucca si, per paura che la rompessi, mia madre l'aveva messa in alto, sopra al mobile della cucina, non potevo toccarla........poi un giorno è caduta e si è sgonfiata....semplicemente ossidata.....lasciamo perde
    Baci
    Emi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquila, anche a me ogni tanto/spesso la mettevano sopra il mobile della cucina, perchè dicevano che adoperarla spesso si rompeva :(

      Elimina
  8. Anch'io avevo Susanna e mi piaceva molto!!!!
    Originalissimi i coprichiavi, eh! si,abbiamo proprio la "perlinite ".

    RispondiElimina
  9. Bellissima Susanna,mi piacciono molto le chiavi ricoperte bel risultato,hai un mazzo di chiavi unico direi !! grazie del link ciao.
    Gloria.

    RispondiElimina
  10. Bellissima Susanna quanti formaggini mi sono magiata!!!!!
    l'hai fatta benissimo ,bella l'idea delle chiavi !!!:)

    RispondiElimina
  11. Sei sempre brava,susanna mi piace molto,ricordi
    d'infanzia,altrettanto belli e originali le chiavi ricoperte di perline.
    Ciao Mariateresa e buona giornata!!

    RispondiElimina
  12. Susanna tutta panna pitum pitum ba.....troppo bella!!!E che belle le chiavi con il "riconoscimento"
    Troppo brave davvero

    RispondiElimina
  13. Un'idea fantastica!!!
    siete troppo brave, eh!.. si,"la perlinite" fa fare cose davvero belle!
    Un abbraccio
    Claudia

    RispondiElimina
  14. Ciao Maria Teresa,
    che bei ricordi! Anch'io l'ho associato a quell'odore di gomma.
    Complimenti, mi piace tanto la tua Susanna e anche il rivestimento delle chiavi è una chicca.
    Grazie per il tuo commento; si, si, bisogna fare cucinare un po' anche il marito...io mi occuperò dalla tavola.
    Un caro saluto,
    Marina

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...