Per contattarmi e-mail ricanna1@alice.it

lunedì 2 dicembre 2013

Porta occhiali in macramè



Vi avevo accennato che da diverse settimane ho combattuto con un Drago/lavoro che letteralmente mi ha fatto impazzire, tutto perché sono convinta di essere in grado di fare tutto quello che vedo o che mi piace!!!!! Ma non tutte le volte può essere davvero così, e con questo lavoro ne ho avuto la conferma,  anche se alla fine sono riuscita nel mio intento......ma quanto penare, non avete idea di quante volte io abbia disfatto 



Non conoscevo il punto, e cercar di copiare da una foto senza sapere quanti fili servissero per ogni modulo e poi calcolare il multiplo dei moduli è stata un'impresa titanica, per fortuna è intervenuta Santa Sabrina che mi ha dato un buon aiuto



ma ho comunque continuato a disfare fino alla fine, all'inizio moduli interi poi piano piano sono arrivata a disfare solo qualche nodo, ma questo succedeva periodicamente ed a volte ho  smontato anche quando in realtà era giusto!!!! Tanto da dubitare anche del mio stato connettivo.



Ho voluto complicare ulteriormente il mio lavoro quando ho deciso di trasformare il progetto iniziale da porta monete a porta occhiali, avevo i fili lunghi e il motivo forato mi avrebbe fatto perdere la monetina, ma a un paio di centimetri dalla lunghezza  minima per poter inserire gli occhiali, molti fili hanno incominciato a diventar corti, non so se avete idea di come poter sostituire i fili annodatori!!!! Lavororaccio che richiede conoscenza ed esperienza che io non avevo. 
Posso assicurarvi che questo lavoro in assoluto è stato il più complicato che abbia mai fatto nella mia lunga carriera Pinocchiosa.
 Ho lottato con 120 fili, lunghi un metro, che sono stati quasi tutti completamente annodati.


 Avevo un'aiutante molto valido  



vedete mi puntava anche gli spilli!!!

22 commenti:

  1. di sicuro un'impressa enorme,ma alla fine sei riuscita a realizzarlo e questo ti fa onore.
    Complimenti per la tua creazione ,ma soprattutto al tuo instancabile aiutante felino!
    lu

    RispondiElimina
  2. Complimenti ! Questo è un capolavoro ! Complimenti per il tuo gattone....bellissimo pure lui !

    RispondiElimina
  3. Hai descritto cosi' bene tutte le difficolta che hai avuto,tanto che hai reso molto bene l'idea di quanto sia difficile questa tecnica ....anche se forse te li sei anche andati a cercare il problemi imbarcandoti in un lavoro mai fatto .
    Quanta precisione ,pazienza e passione ....grande Pinocchia !!

    RispondiElimina
  4. Hai vinto...è meraviglioso!!!
    Un capolavoro...bravissima!!!
    Un abbraccio
    Nunziatina

    RispondiElimina
  5. beata te che hai iniziato il lavoro e lo hai anche finito!!! Io ho preparato i fili ed ho lasciato tutto in sospeso....
    bellissimo il risultato!!!
    Ciao Donata

    RispondiElimina
  6. Non ho parole!!!!E' semplicemente fantastico e tu lo sei stata anche di piu!!!
    Qua invidia grande grande anche se di quella buona.
    Complimentissimi

    RispondiElimina
  7. Ti dico una parola sola: ME-RA-VI-GLIO-SO!! Brava è dirti poco!

    RispondiElimina
  8. Ciao, sarà stato molto complicato... ma alla fine ne è uscito una meraviglia...
    A presto...

    RispondiElimina
  9. Quando ho visto il gatto, dopo aver letto tutte le difficoltà affrontate, ho pensato quasi a voce alta....ma quello cosa ci fa li! qualcuno lo tiri via che combina altri disastri!!!.....e poi con sorpresa leggo che ti ha anche aiutato!....ma....ma che gatto è?.....hi hi hi
    Bando alle ciancie! sei stata bravissima come sempre! Ti dico che se lavori con passione, non hai limiti, non hai bisogno di schemi (credo) puoi arrivarci da sola! magari inventandoti un punto nuovo no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà Chiara è un po' diverso da quello che avevo visto in foto, leggermente ma diverso, ma come tu sai ognuno di noi ci mette del suo

      Elimina
  10. Il motivo è spettacolare, come pure il lavorone. Sei stata brevissima.
    Per quanto riguarda i 120 fili ti posso solo dire che io nn avrei neanche iniziato!!

    RispondiElimina
  11. sei BRAVISSIMA e il lavoro è STUPENDO!!! complimenti

    RispondiElimina
  12. Alla fine ci sei riuscita e hai tagliato tutte le teste al drago!
    é vero è stata ardua l'impresa ma tu l'hai portata a termine indefessamente!
    Complimenti e adesso tocca alle mie ragazze, vedremo cosa salterà fuori anche da loro!
    un abbraccio
    sabrina

    RispondiElimina
  13. Lo dico sempre io che se non ci fosse santa Sabrina resteremmo tutte a metà con i lavori... Ma alla fine, grazie anche al gatto con gli stivali, la magia ti è riuscita perfettamente !!! Bravissima !!!
    Elena

    RispondiElimina
  14. Te ha quedado una funda preciosa!!! y el color es ideal!! que pases un buen día.
    Besos amiga

    RispondiElimina
  15. Maravilloso,me encanta,ese color verde es una preciosidad,tus trabajos siempre son geniales .Un beso

    RispondiElimina
  16. Magnífico! bjs, Eunice Maria.
    http://efacilserfelizartesanais.blogspot.com

    RispondiElimina
  17. Ciao Maria Teresa, ho scoperto il tuo blog da poco, tramite quello di Sabrina, ti faccio tanti complimenti perchè sei molto brava, una vera MAESTRA, fortunate le tue amiche-allieve. Mi sono unita così ho modo di "rifarmi gli occhi". Anch'io sono appassionata di macramè ma non ho molto tempo a disposizione, quindi le mie creazioni vengono fuori dopo mesi e mesi di lavoro. Il porta occhiali che hai realizzato, è bellissimo e UNICO!!!!!
    Ciao e buona domenica
    Nadia

    RispondiElimina
  18. Oh mamma questo post me lo ero proprio perso! Ma che meraviglia: è fantastico! Direi che nella tua lotta contro il drago hai vinto alla grande!
    D'altronde con un valido aiutante che ti punta pure gli spilli..

    RispondiElimina
  19. Risposte
    1. Donatella se mi fai avere un indirizzo email ti posso girare due schemi che ti potrebbero aiutare

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...